Champions League, il PSG attende la sua rivale. Sarà un derby francese?

di Antonio Fioretti

La Champions League è entrata nella sua fase conclusiva e, dopo il successo ottenuto senza grandi difficoltà dal PSG nella semifinale con il Lipsia, questa sera sarà la volta di Lione e Bayern Monaco che scenderanno in campo allo stadio “Josè  Alvalade” di Lisbona per contendersi il pass che vale la finale del “Da Luz”, in programma domenica 23 agosto.

IL CAMMINO VERSO LA SEMIFINALE

La formazione bavarese, dopo aver vinto la Bundesliga e la DFB-Pokal, punta alla Champions per mettere a segno il tanto ambito Triplete, già conquistato nella stagione 2012/2013. I ragazzi di Flick fin qui hanno realizzato un percorso perfetto con nove successi in altrettante gare e trentanove reti realizzate a fronte  delle solo otto subite.  Nel post lockdown i tedeschi hanno mostrato tutta la loro forza rifilando un poker al Chelsea nel ritorno degli ottavi di finali e passeggiando sul Barcellona con un 8-2 che resterà nelle pagine di storia di questa Champions.

Dall’altra parte ci sarà il Lione, insieme al Lipsia, una delle favole più belle di questa competizione. L’undici di Garcia dopo aver eliminato negli ottavi di finale la Juventus di Cristiano Ronaldo, si è ripetuta, contro ogni pronostico, anche contro il City di Pep Guardiola. I transalpini possono così’ ancora cullare il sogno di conquistare la prima finale di Champions  dopo averla sfiorata nel 2009/2010. In quell’occasione il cammino dell’OL si interruppe proprio in semifinale. Artefice di quell’eliminazione? Lo stesso Bayern che affronteranno questa sera Depay e Co.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Pochi dubbi per Flick che, con ogni probabilità, confermerà il 4-2-3-1 che ha permesso al Bayern di arrivare fin qui e stupire tutti a suon di gol. Dietro le spalle dell’insostituibile Lewandoski agiranno Gnabry a destra e Perisic a sinistra con Muller al centro. In difesa confermata la coppia centrale Boateng-Alaba con Kimmich e Davies sulle due corsie laterali.

Garcia non vuole fermarsi sul più bello e contro il Bayern proverà a mettere a segno l’ennesima impresa. I transalpini scenderanno in campo con l’ormai consolidato 3-5-2. Terzetto di difesa composto da Denayer, Marcelo e Marçal. A centrocampo ci sarà Aouar che affiancherà Caqueret e Guimaraes. In attacco la coppia Depay-Dembelè.

Foto da Web

Translate »
%d