Vjs Velletri, al via le iscrizioni alla Scuola Calcio: “Per chi ama il pallone e i suoi rimbalzi”

Anche se il futuro sembra lontano, in realtà comincia proprio adesso. Da questo concetto partiamo per arrivare poi ai punti che più ci interessano, alla scoperta e alla realizzazione del pensiero Scuola Calcio Vjs Velletri 2020-2021. Nella scuola così come nella vita, se ricopri la carica di istruttore è fondamentale non sentirsi sopra ad un palcoscenico ma porsi continuamente domande, dubbi e dando risposte con competenza, arrivare a delineare un percorso costruttivo didattico in cui i bambini sono posti al centro.

Se la scuola calcio è un percorso, un bambino ha la consapevolezza di ciò che gli viene insegnato? E sa cosa è più importante per il suo futuro?

Valgono più risposte a queste domande. Esistono due correnti di pensiero in grado di rispondere a questi quesiti: i giochisti, che hanno come fonte di ispirazione la bellezza del gioco, e i risultatisti, che badano all’essenzialità dei punteggi. Questi due tipi di settori, man mano che le categorie dedicate ai bambini si diversificano, tendono a sovrapporsi e ci sta bene così, perché è corretto non accontentarsi in uno sport palestra di vita. Il calcio delle Tivù ci può insegnare lo spettacolo, la gioia del tifoso che si appresta a vivere l’evento e l’adrenalina di chi poi la partita la interpreta in prima persona scendendo in campo. Ed è questo, quello a cui dobbiamo ambire: “La bellezza nel vivere lo sport calcio”.

Ma la bellezza vive di infinite sfaccettature, come possiamo definire oggi un calcio formativo? Quali gli elementi cardine? E si torna alla famosa domanda, cosa è più importante per il futuro del bambino? Parliamo di idea formativa, quindi di una proposta che pigia sul coraggio delle scelte, sulla responsabilità, sull’autonomia, sul controllo del gioco, sulla consapevolezza tecnica, sull’estro, sulla capacità di leggere i momenti topici, sull’umiltà nell’ascoltare le nozioni durante le sedute di allenamento. Dare senza sosta un contenuto ai bambini di calcio giocato sempre per determinare e mai per aspettare o lucrare. Quindi per la Vjs Velletri la scuola calcio rappresenta un lungo viaggio ludico-formativo con i bambini, dove esiste scambio reciproco tra atleta e istruttore. Sarà un viaggio lunghissimo di ore passate insieme a coltivare momenti, realizzando obiettivi e forse un giorno vincere e forse un giorno perdere, pensando sempre di lavorare guardando alla realizzazione del futuro, che tante volte arriva e magari neanche ce ne accorgiamo. Sconfitte o vittorie nella scuola calcio non ci assicurano nessun ritratto sull’album delle figurine Panini.

Le medaglie dei tornei prima o poi finiranno in cantina perché non ci danno la certezza di giocare poi ad altissimi livelli al contrario il cammino di formazione va costruito distanti dalla “coppa del quartiere”, ma su valori come dedizione e sacrificio, sfatando i miti delle illusioni e delle vittorie con compromessi e bambini che partecipano di meno. Questa è la linea in cui si cresce con coraggio, si affronta il rischio e le nuove difficoltà non sono mai inciampi negativi ma problemi da risolvere, perché come dicevamo in precedenza se i dubbi portano nuove risposte, i problemi superati con carattere aprono le giuste opportunità e salti tripli in mentalità. È fondamentale che ogni gruppo squadra con i propri sostenitori a seguito (i genitori), imparino ad amare questo lungo viaggio per non mirare esclusivamente al raggiungimento di una vetta sportiva, rimarcando il concetto del “Noi al posto dell’ Io”, dando tutta la libertà e lo spazio possibile all’apprendimento, che risulterà sempre molto personale e senza tappe predefinite d’età. E il bello dei bambini deve restare proprio questo: “La sorpresa di non essere mai gli stessi del giorno precedente”.

Lo Staff e il Direttore Tecnico Stefano De Massimi si impegnano a far rispettare e farvi vivere tutte queste tappe di crescita e il piacere di condividere tempo e emozioni per la stagione di scuola calcio Vjs Velletri 2020-2021. Dedicato a chi vive di domande e ai bambini che amano “il pallone e i suoi rimbalzi”.

La Scuola Calcio della Vjs Velletri, nella prossima stagione, sarà affiliata al Modena Calcio ed è aperta a tutti i ragazzi e le ragazze nati e nate dal 2008 al 2015. Si compone di tecnici Uefa B, preparatori laureati in Scienze Motorie, osservatori e tecnici. Con la tv ufficiale “Vjs Channel” in esclusiva per il settore giovanile, inoltre, ampia vetrina per i giovani campioni rossoneri. Le iscrizioni, a partire da duecento euro annui, partiranno subito dopo Ferragosto.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: