Capello: “Sono innamorato di Zaniolo. Per il Pallone d’Oro è perfetto”

Nicolò Zaniolo ha ricominciato da poco la stagione dopo il grave infortunio, ed è in un certo modo tornato meglio di prima. Per ora Fonseca ha deciso di usarlo solo per delle parti di gara e non per tutti i 90 minuti, ma in questo poco tempo il giovane attaccante fa sognare i tifosi giallorossi. Da quando è tornato in campo ha già messo a segno 2 gol e 1 assist fatto proprio ieri nella gara contro la Juventus: il classe ’99 giallorosso ha tenuto la palla al piede per quasi tutto il campo fino a concludere con un assist perfetto per Perotti in zona area che ha realizzato la rete dell’1-3.

Nello studio post partita di Sky Calcio Club questa è stata definita come una giocata “alla Kakà”. Fabio Capello si è espresso proprio riguardo questo paragone: “Kakà non aveva la forza che ha Zaniolo, era più tecnico ma si esprimeva meglio sulla trequarti. Il giovane della Roma ha potenza, forza fisica e qualità straordinarie. Ha un potenziale non da Scarpa d’Oro, ma da qualcosa in più…”

Poi andando proprio nello specifico delle abilità di Zaniolo, l’ex tecnico continua: “Sono innamorato di Zaniolo, perché ha tutto ad altissimo livello: forza, qualità e velocità. Ci sono giocatori che hanno grandi potenzialità, ma non al suo livello. Parlando dell’assist a Perotti, arrivare al limite dell’area dopo aver fatto tutti quei metri di campo palla al piede e fare quel passaggio filtrante preciso, significa che hai visione di gioco e grande sensibilità nel piede. E non è la prima volta che fa cose del genere. Se in futuro potrà essere da Pallone d’Oro? Non vedo in giro giovani forti come lui”.

Per Zaniolo è una bellissima dedica, soprattutto dato che a farla è uno che di giocatori è di campioni ne ha visti tanti nella sua carriera…

Foto da Web

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: