Barcellona-Napoli a Lisbona? Il nuovo focolaio in Catalogna potrebbe farla spostare

Il Napoli l’8 agosto dovrà disputare gli ottavi di ritorno di Champions League contro il Barcellona al Camp Nou. Il nuovo focolaio in Catalogna però potrebbe cambiare la situazione, infatti la Uefa sembra che voglia spostare il luogo dell’incontro da Barcellona a Lisbona nel caso in cui la situazione peggiorasse.

Michele Uva, vice presidente Uefa, ha detto al riguardo: “Per ora, il Napoli va a giocare a Barcellona, a meno che nel frattempo non dovessero arrivare norme che lo vietino – riporta Il Corriere dello Sport -.  Ci auguriamo che ciò non accada e che le partite si possano disputare nelle sedi di competenza. Ovviamente, esistono già soluzioni di backup”.

“Il Campo Nou è lì, maestoso e fascinoso, ma l’Uefa s’è portata avanti con il lavoro, temendo il Covid e possibili suoi rigurgiti impetuosi: Lisbona è la sede della final eight e con i due stadi (il Da Luz e l’Alvalade), potrebbe diventare – con l’Estadio do Drago di Oporto e l’Henriques di Guimares – una destinazione per fronteggiare una nuova eventuale emergenza. Decide il virus, chiaramente”.

Foto da Web

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: