F1, rabbia Vettel: “La macchina era molto difficile da guidare” E Binotto risponde…

Che GP che è stato quello di ieri: tanti colpi di scena e tanti problemi tecnici hanno caratterizzato la partenza di un Mondiale particolare e ancora tutto da vivere, anche se breve. La Ferrari riesce a guadagnare il podio grazie a Leclerc, mentre Vettel poteva fare molto meglio.

Lo stesso pilota tedesco, che ad un certo punto della gara ha fatto un testacoda, ha dato la colpa alla macchina e quindi in maniera indiretta al team principal Binotto: “Contento di essermi girato solo una volta perché è stata una corsa difficile. La macchina era molto difficile da guidare. La mia gara alla fine è stata rovinata da quell’episodio: Sainz si è spostato all’interno, io staccavo al limite e ho perso il posteriore. Purtroppo è successo che l’abbia perso un paio di volte, ecco perché dico di essere soddisfatto a essermi girato solo una volta.”

Mattia Binotto ha risposto a Vettel, che al contrario di Leclerc “ha fatto perdere punti”. Il suo atteggiamento ha fatto molto infastidire il team principal che dichiara: “Con lui abbiamo perso dei punti, nel momento in cui Red Bull non ne ha fatti. Bisognava massimizzare e invece Sebastian ha commesso un errore. Dice che la macchina non era ben bilanciata? Quando succede questo un pilota tende a sbagliare, resta il fatto che si poteva fare meglio.”

Foto da Web

One thought on “F1, rabbia Vettel: “La macchina era molto difficile da guidare” E Binotto risponde…

Comments are closed.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: