Milan, Pioli: “Ci aspettanto partite difficili, serve più concretezza. Ibra? Spero di impiegarlo di più”

Al Milan spetta un vero e proprio tour de force: LazioJuventus Napoli sono le sfidanti del club di Pioli. Erano preziosi i 3 punti contro lo Spal, ma la partita è finita in pareggio così il Milan ne ha guadagnato solo uno. Il tecnico rossonero, come ha fatto Simone Inzaghi nelle scorse ore, ha parlato delle sue aspettative per le prossime partite, la prima contro la Lazio all’Olimpico.

In conferenza stampa, Stefano Pioli inizia parlando del match contro la Spal: “A Ferrara dovevamo segnare più gol, dobbiamo migliorare su questo.”

Poi sulle prossima partite che attendono il club, afferma: Le prossime partite sono difficili, sarà più difficile creare occasioni, quindi servirà essere più concreti. Dobbiamo giocare sempre le partite con grande voglia. Ci sono ancora tante partite in pochi giorni, ogni partita varrà tanto. La Lazio? E’ forte, arrivano da due rimonte importanti. Mancheranno Immobile e Caicedo, ma ci sarà Correa. Sarà una partita molto complessa anche dal punto di vista tattico. Loro sono forti, ma anche noi abbiamo fiducia nei nostri mezzi.”

Poi aggiunge: “Pensiamo solo a fare bene domani sera, poi penseremo alle altre. Dobbiamo fare il meglio possibile. La classifica è corta davanti a noi, ma anche dietro. Non dobbiamo perdere energie mentali.£

Riguardo alla formazione che scenderà in campo, precisamente di Ibrahimovic, dichiara: “Come sta? Forse nemmeno lui sa quanti minuti ha nelle gambe. La sua condizione migliorerà giocando, ieri ha fatto un buon allenamento. Spero di impiegarlo qualche minuto in più con la Lazio.”

Infine, su Leao e Paquetà: “Leao sta facendo bene, preferisce giocare più fuori dall’area, più aperto, vedremo che scelta fare domani. Paquetà titolare? Tutte le scelte che farò non saranno condizionate solo dalle prestazioni precedenti, ma anche perchè in ogni partita servirà una squadra fresca.”

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: