Spadafora contro il Cts: “Non sono d’accordo con il parere del Cts per gli sport di contatto”

Ieri il Ministro dello Sport Spadafora ha dato la sua conferma per la ripresa degli sport di contatto, spiegando che all’appello manca solo l’ok da parte del Ministro della Salute Speranza.

Il Cts qualche ora dopo ha fatto sapere la sua contrarietà alla ripresa del calcetto e degli sport di contatto, cosa a cui Spadafora non è d’accordo.

Spadafora reagisce così a questa decisione: “Non sono d’accordo con il parere del Cts, confermo il mio parere positivo e resto in attesa di quello del ministro Speranza. Riprendere le attività dei centri sportivi, con le garanzie assicurate dal documento delle Regioni su sanificazione e mantenimento dei dati per i giorni necessari, aumenterebbe – io credo – la sicurezza per tutti.”

Poi aggiunge: “Sono riprese praticamente tutte le attività, i gruppi di amici si vedono e passano ore insieme, mangiando allo stesso tavolo – afferma ancora il ministro, ma soprattutto abbiamo visto in ogni parte d’Italia persone giocare ad ogni tipo di sport nei parchi o sulle spiagge.”

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: