Zanardi, nuovo bollettino medico: “La situazione è stabile ma il quadro neurologico resta grave”

E’ terminata la seconda notte trascorsa da Alex Zanardi in terapia intensiva nel Policlinico Le Scotte di Siena. Le condizioni sono gravi ma stabili, come scritto nel nuovo bollettino medico. Zanardi rimane ancora in coma farmacologico ed è monitorato costantemente.

IL BOLLETTINO DELLE 11:30

“In merito alle condizioni cliniche dell’atleta Alex Zanardi, ricoverato al policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena dal 19 giugno a seguito di incidente stradale, la Direzione Sanitaria informa che il paziente ha trascorso la notte in condizioni di stabilità cardio-respiratoria e metabolica. Le funzioni d’organo sono adeguate. E’ sempre sedato, intubato e ventilato meccanicamente. Il neuromonitoraggio in corso ha mostrato una certa stabilità ma questo dato va preso con cautela perchè resta grave il quadro neurologico. Le condizioni attuali di stabilità generale ancora non consentono di escludere la possibilità di eventi avversi e, pertanto, il paziente resta sempre in prognosi riservata. Il prossimo aggiornamento verrà trasmesso alle ore 12 di lunedì 22 giugno”.

LA MAMMA ANNA DISPERATA: “VORREI RISVEGLIARMI SOLO QUANDO ALEX SI RISVEGLIERA’ DAL SUO SONNO”

“Vorrei risvegliarmi solamente quando Alessandro si risveglierà dal suo sonno. Il telefono squilla in continuazione, tutti mi chiedono. Sono commossa da quanta attenzione, da quanto affetto ci sia intorno ad Alex”. Queste sono le parole speranzose della mamma Anna riportate dal Resto del Carlino.

Foto da Web

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: