UEFA, complimenti alla Grecia per la gestione Covid-19. I Sorteggi si terranno ad Atene

L’eccellente trattamento da parte della Grecia non ha lasciato impassibile la UEFA. Così pochi giorni fa, il presidente della Confederazione europea, Aleksander Ceferin, in una conversazione telefonica con il Primo Ministro, Kyriakos Mitsotakis, ha sottolineato che la Grecia ha fatto un ottimo lavoro nel gestire la pandemia, un fatto che non è passato inosservato a nessuno. In effetti, il massimo dirigente sloveno della UEFA ha espresso la sua gratitudine per “centinaia di migliaia di eroi invisibili che hanno lavorato instancabilmente in prima linea durante la pandemia di COVID-19” e che “hanno permesso alle nostre società e al calcio di tornare così rapidamente”. .

Poco dopo, il Comitato Esecutivo UEFA, vedendo quanto bene ha fatto la Grecia, ha deciso di dargli la possibilità di ospitare un evento importante: quello dei sorteggi di Champions League ed Europa League, che si sono svolti ininterrottamente negli ultimi 20 anni nell’incantevole MonteCarlo. Oltre ai premi annuali dei migliori calciatori delle sue due competizioni europee. Dove il miglior giocatore di calcio delle due competizioni europee ottiene la “maglietta d’argento”, l’importante premio che aveva stabilito durante la sua presidenza, Michel Platini.

Così vedremo ad Atene e più precisamente nella bellissima Fondazione Stavros Niarchos, il 1 ° e il 2 ottobre, che avrà l’onore e la gioia di ospitare questo imponente e grande evento, tutti i grandi nomi del calcio mondiale: Lionel Messi, Cristiano Ronaldo. Il francese, Ebape e molte altre grandi star.

In effetti, come ha sottolineato il portavoce del governo Stelios Petsas, “la scelta della Grecia da parte della UEFA è un voto di fiducia nel nostro paese, in quanto si tratta del primo grande evento della UEFA dopo le misure restrittive adottate per far fronte alla pandemia dell’incoronazione.

La decisione della UEFA contribuisce in modo significativo alla promozione globale della Grecia, come un moderno paese sicuro, che è in grado di ospitare eventi di questo livello “.

l vice ministro dello sport, Lefteris Avgenakis, ha sottolineato da parte sua:

Ad Atene, il cuore del calcio batterà (1-2 ottobre), su iniziativa del Primo Ministro, i sorteggi dei gruppi di Champions League e Europa League, nonché i premi dei migliori giocatori, si terranno presso la Fondazione “Stavros Niarchos”. La collaborazione della Grecia con la UEFA è eccellente “, ha dichiarato in modo caratteristico.

l presidente della Federcalcio ellenica, Evangelos Grammenos, è apparso soddisfatto della decisione della UEFA di tenere i sorteggi delle sue competizioni tra club e i suoi premi ad Atene.

“L’EPO (Federazione Greco)  accoglie con grande soddisfazione la decisione della UEFA di scegliere Atene come luogo di incontro per l’élite del calcio europeo, a livello di calciatori e club, al fine di premiare il top del 2020 e i sorteggi di Champions League ed Europa League per la nuova stagione calcistica, che inizierà così nel nostro Paese “, ha dichiarato Evangelos Grammenos.

Ha aggiunto: “Non vediamo l’ora di ospitare la famiglia di calcio europea in Grecia e di lavorare con la federazione europea per ospitare un evento internazionale”

Gli elementi più fondamentali delle decisioni del Comitato Esecutivo UEFA sono:

UEFA Champions League 2019/20

Quarti di finale, semifinali e finale si disputeranno con la formula delle final eight a eliminazione diretta in gara unica all’Estádio do Sport Lisboa e Benfica e all’Estádio José Alvalade di Lisbona tra il 12 e il 23 agosto 2020.

Le restanti partite degli ottavi di finale si giocheranno il 7/8 agosto, ancora da decidere se si giocheranno negli stadi delle squadre di casa o in Portogallo.

L’Estádio do Dragão di Porto e l’Estádio Dom Afonso Henriques di Guimarães si aggiungeranno agli stadi di Lisbona per gli ottavi di finale, se necessario.

I quarti di finale si terranno il 12/13/14/15 agosto, le semifinali il 18/19 agosto e la finale all Estádio do Sport Lisboa e Benfica il 23 agosto.

Tutte le restanti partite della UEFA Champions League 2019/20 si giocheranno alle ore 21:00CET.

La data per il sorteggio di quarti di finale e semifinali verrà comunicata a tempo debito e il calendario verrà annunciato dopo questo sorteggio.

Tutte le partite di quarti di finale e semifinali andranno a supplementari e rigori in caso di pareggio al fischio finale. Stesso regolamento anche per le partite di altre competizioni per cui sono state prese le medesime decisioni.

Istanbul, che avrebbe dovuto ospitare la finale del 2020, ospiterà quella della UEFA Champions League 2021, mentre tutte le sedi delle finali successive hanno accettato di ospitare la loro un anno dopo rispetto a quanto originariamente deciso: San Pietroburgo nel 2022, Monaco nel 2023 e Londra (Wembley) nel 2024.

UEFA Europa League 2019/20

Quarti di finale, semifinali e finale si disputeranno con il format ‘final eight’ a eliminazione diretta in gara singola a Colonia, Duisburg, Düsseldorf e Gelsenkirchen dal 10 al 21 agosto.

Le gare degli ottavi di finale si disputeranno il 05/06 agosto con orari d’inizio alle 18.55CET e 21.00CET. In un secondo momento si deciderà se le gare di ritorno degli ottavi di finale la cui andata è già stata disputata si giocheranno nello stadio della squadra di casa oppure in Germania.

Le sfide FC Internazionale Milano – Getafe CF e Sevilla FC – AS Roma, le cui gare di andata erano già state posticipate, si giocheranno in forma di gara singola in sede da confermare.

Tutte le successive gare della competizione si disputeranno sotto forma di torneo final eight, i quarti di finale il 10/11 agosto, le semifinali il 16/17 agosto e la finale il 21 agosto a Colonia. Tutte le gare inizieranno alle 21.00CET.

La data del sorteggio per quarti di finale e semifinali verrà comunicata successivamente e l’esatto programma delle gare verrà annunciato dopo tale sorteggio.

Danzica, che era stata originariamente scelta come sede per la finale 2020, ospiterà ora la finale di UEFA Europa League 2021, mentre le sedi delle successive finali hanno tutte accettato di ospitarle l’anno seguente rispetto a quanto originariamente stabilito, Siviglia nel 2022 e Budapest nel 2023.

UEFA Women’s Champions League 2019/20

Tutte le rimanenti gare della competizione si disputeranno sotto forma di torneo final eight a eliminazione diretta in gara singola allo Stadio San Mamés di Bilbao e allo Stadio Anoeta di San Sebastián, i quarti di finale il 21 (18.00CET) e 22 agosto (20.00CET), le semifinali il 25/26 agosto alle 20.00CET e la finale il 30 agosto alle 20.00CET a San Sebastián.

Inoltre, il 26 giugno si svolgerà un sorteggio presso la sede UEFA di Nyon per determinare l’ordine delle partite e il programma di gara definitivo verrà annunciato dopo tale sorteggio.

Le finali di UEFA Women’s Champions League degli anni successivi si disputeranno a Göteborg (2021), Torino (2022) ed Eindhoven (2023) come originariamente stabilito.

Supercoppa UEFA 2020

La Supercoppa UEFA 2020, che inizialmente doveva essere ospitata da Oporto, si giocherà ora alla Puskás Aréna di Budapest il 24 settembre 2020 alle 21.00CET.

Le seguenti edizioni della Supercoppa UEFA si terranno come inizialmente previsto a Belfast (2021), Helsinki (2022) e Kazan (2023)

Competizioni UEFA per club 2020/21

Le liste di accesso per la UEFA Champions League 2020/21, la UEFA Europa League, la UEFA Women’s Champions League e la UEFA Youth League non sono state influenzate dal nuovo calendario.

Il termine ultimo per l’iscrizione delle squadre nazionali alle competizioni sarà il 3 agosto per la UEFA Champions League e la UEFA Europa League, e il 10 agosto per la UEFA Women’s Champions League.

UEFA Champions League/UEFA Europa League 2020/21

Per garantire la necessaria distanza temporale dalla fase finale della stagione 2019/20 ed evitare l’impatto sulla lista d’accesso e sui club potenzialmente coinvolti in entrambe le fasi della competizione, i turni di qualificazione delle due competizioni si giocheranno in gara singola (anziché in casa e fuori casa), con la sola eccezione degli spareggi di UEFA Champions League, che si disputeranno con andata e ritorno. Il sorteggio determinerà quale squadra giocherà la gara singola nel proprio stadio.

Il nuovo calendario della fase di qualificazione e della fase a gironi 2020/21 è il seguente:

UEFA Champions League 2020/21

Turno preliminare: 8 e 11 agosto

Primo turno di qualificazione: 18/19 agosto

Secondo turno di qualificazione: 25/26 agosto

Terzo turno di qualificazione: 15/16 settembre

Spareggi: 22/23 e 29/30 settembre

Fase a gironi: 20/21 e 27/28 ottobre, 3/4 e 24/25 novembre, 1/2 e 8/9 dicembre

UEFA Europa League 2020/21

Turno preliminare: 20 agosto

Primo turno di qualificazione: 27 agosto

Secondo turno di qualificazione: 17 settembre

Terzo turno di qualificazione: 24 settembre

Spareggi: 1 ottobre

Fase a gironi: 22 e 29 ottobre, 5 e 26 novembre, 3 e 10 dicembre

Non ci sono modifiche alle date dei turni successivi. Le date per i sorteggi di qualificazione e per la fase a gironi verranno comunicate a tempo debito.

Foto UEFA

 

Manos Staramopoulos

Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali

Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation

Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball. com, Mundo Deportivo

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: