Serie A: approvata la quarantena soft, è ufficiale

La Serie A finalmente comincia a godersi gli spiragli della ripresa del campionato. E’ stata approvata ufficialmente dal Ministro della Salute Speranza, e il Ministro dello Sport Spadafora, la “quarantena soft”: se verrà trovato un giocatore positivo al Covid-19, verrà messo in isolamento solo lui, mentre il resto della squadra resterà in ritiro per due settimane. Questo è un po’ quello che stanno facendo in Bundesliga. Inoltre, se il tampone del giocatore contagiato risulterà negativo al test pre-partita di qualche ora, potrà tornare a giocare.

Spadafora ha spiegato che a rendere questa quarantena (prevista dal Dcpm del 16 maggio) più “soft” è stato un atto amministrativo, ciò permetterà alla squadre squadre di isolare gli eventuali contagiati e di uscire dalla quarantena nei centri sportivi per le partite.

Il piano accordato dai due Ministri e proposto dal Cts e dalla Figc, prevede inoltre un sistema di test rapidi a cui dovranno sottoporsi tutti la mattina prima della partita. Questi “test rapidi” dovranno essere confermati da Speranza nei prossimi giorni.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: