Assoagenti : “In questo momento un qualsiasi giocatore in scadenza può dire arrivederci”

Ora che sono state stabilite date e orari della ripresa del campionato, adesso c’è il problema dei calciatori in scadenza.

Beppe Galli presidente Assoagenti ai microfoni di Radio Punto Nuovo, parla di diverse cose:  “In questo momento un qualsiasi giocatore in scadenza al 30 giugno può dire arrivederci. La Federazione dovrebbe intervenire sul prolungamento dei contratti, ma finora solo parole. I giocatori come Callejon in teoria possono rifiutarsi di giocare oltre la scadenza del proprio contratto”.

Sull’assicurazione dei giocatori dice: “Copertura assicurativa? Ogni giocatore ha una sua polizza personale, quindi si gestisce con il proprio assicuratore. Ogni agente parlerà col proprio assicuratore per prolungare o fare una polizza aggiuntiva”. 

Sui casi di Petagna e Rrhamani, acquistati dal Napoli ma ancora alla Spal e al Verona afferma: I nuovi acquisti possono aggregarsi, ma non possono scendere in campo. Almeno non fino al termine del campionato 2019/20. L’intervento della Federazione è fondamentale”. 

In conclusione parla della proroga dei contratti: Noi agenti abbiamo fatto diverse richieste e stiamo aspettando un incontro con la Federazione. Finora zero risposte, hanno parlato tutti, gli agenti non sono mai stati interpellati. Il giocatore è tutelato dall’agente, non da altri personaggi, quindi la Federazione dovrebbe fare un po’ di attenzione in tal senso”. 

Micaela Monterosso

Foto da Web

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: