Serie A, si giocherà in notturna : alle ore 17, 19.15 e 21.30. La sfida scudetto il 20 Luglio alle 21,45

Domani la Lega Calcio varerà il Calendario valevole per terminare la stagione 2019/20. Saranno definiti gli orari e i giorni delle partite che saranno alle 17, 19.15 e 21.30 anche se è possibile un ulteriore slittamento di 15′ per le esigenze di caldo estivo. Ogni match avrà un intervallo di due ore e un quarto dall’altro.

Le 124 gare mancanti si svolgeranno in 6 turni del weekend (con l’ultima giornata tutta serale) e 6 turni infrasettimanali, chiusura il 2 agosto. Ci sarà una gara il venerdì o il lunedì (ore 21.30), tre gare il sabato (divise come sopra), sei gare la domenica (una alle 17, quattro alle 19.15 e una alle 21.30). Per quanto riguarda i turni infrasettimanali, saranno due gare sia martedì che giovedì (19.15 e 21.30) e sei il mercoledì (due alle 19.15, quattro alle 21.30).

La Lega ha ascoltato l’appello dei Giocatori tramite l’AIC facendo in modo che solo dieci gare vengano giocate alle 17, e le altre in questa maniera : 50 gare alle 19.15 e 64 gare alle 21.30.

La sfida scudetto tra Juventus e Lazio dovrebbe giocarsi lunedì 20 luglio alle 21.45. 

Come già stabilito si ripartirà dai recuperi della 25.a giornata. Usando il condizionale e aspettando l’ufficialità di domani, le prime quattro partite della Serie A dovrebbero essere:  Torino-Parma (sabato 20 ore 19.15), Verona-Cagliari (sabato 20 ore 21.30), Atalanta-Sassuolo (domenica 21 ore 19.15) e Inter-Sampdoria (domenica 21 ore 21.30). Incognita Inter delle 21,30 per l’eventualità che vada in finale di Coppa Italia, stesso discorso per il Sassuolo perché dovrà affrontare i nerazzurri il turno successivo.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: