Uefa, piani di ripartenza entro il 17 giugno

Le federazioni dovranno comunicare alla Uefa come organizzeranno la conclusione del campionato. Quando? Il tutto era in programma per il 25 maggio, dopo il vertice del Comitato esecutivo Uefa. Ma ora, dato che quest’ultimo è stato posticipato al 17 giugno a causa del ritardo di alcune città per confermare la loro eventuale disponibilità per far giocare l’Europeo posticipato a causa del Covid-19, anche le federazioni dovranno posticipare la data della comunicazione sulla conclusione della stagione. Annuncio fatto il giorno dopo l’ufficialità dello spostamento del vertice.

La stessa Uefa negli scorsi giorni ha assicurato di sapere “che i piani dettagliati potrebbero non essere completamente disponibili per il 25 maggio a causa di una serie di vincoli esterni”. La nota continua poi: “la Uefa si aspetterebbe ciò nonostante di ricevere almeno alcune indicazioni sulla potenziale via da seguire prevista dalle federazioni nazionali e dalle leghe entro tale data”.

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: