Volley, Massimo Righi sarà il successore di Mosna

Il 9 aprile ci sono state le dimissioni dell’ormai ex-presidente della Lega Maschile di Volley, Diego Mosna, seguito da Mauro Fabris, spiegando il motivo della loro dimissione affermano: “In qualità di presidenti di Lega Pallavolo Serie A Femminile e Lega Pallavolo Serie A abbiamo preso atto con totale disappunto del comunicato del Consiglio Federale della FIPAV che sancisce la chiusura di tutti i campionati. Una decisione di enorme portata, assunta ignorando il parere di chi gestisce i campionati di vertice maschile e femminile. La decisione comune che abbiamo concordato è di dimetterci dalla nostra carica”.

Dopo queste dimissioni è stata fissata un’assemblea elettiva straordinaria in videoconferenza.  Il risultato è: Massimo Righi è il nuovo presidente della Lega Pallavolo Serie A. Successivamente al vertice è stata anche confermata la sua carica di amministratore delegato.

Nell’assemblea è stato riconfermata il CdA uscente, composto da Stefano Fanini (Verona), Lucio Fusaro (Milano), Giulia Gabana (Modena), Albino Massaccesi (Civitanova), Stefano Santuz (Padova), Gino Sirci (Perugia), Angelo Agnelli (Bergamo), Michele Miccolis (Castellana Grotte), Rossano Romiti (Grottazzolina).

Diego Mosna però non ha lasciato il volley, infatti rivestirà il ruolo di presidente onorario.

Lo stesso nuovo presidente dichiara al riguardo: Ho accettato la candidatura che mi era stata espressamente richiesta dai club mettendomi come sempre a disposizione delle società e della loro volontà politica. I club avevano preso atto delle dimissioni di Diego Mosna, ma volevano confermare il consiglio uscente con una presidenza interna che continuasse il lavoro fatto per superare nel migliore dei modi un periodo complesso”

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: