Federnuoto, Barelli : “Servono linee guida da parte di Conte, altrimenti le piscine per gli azzurri non aprono”

Decisione ferma e decisa dal Presidente della Federnuoto Paolo Barelli : “Gli allenamenti possono ripartire a condizione che l’ufficio sport presso la presidenza del consiglio, sentito il Comitato tecnico scientifico, dia le linee guida per riprendere l’attività. Se queste non arrivano nessuno può riaprire”.

Al telefono con l’ANSA, Barelli chiarisce così che da lunedì 4 maggio nessuno, nemmeno i top atleti, al momento può tornare ad allenarsi : “Lo dice chiaramente la lettera G, articolo 1 comma 1 del dpcm. Non riguarda i nuotatori, ma tutti gli atleti degli sport individuali che potevano riprendere ad allenarsi: se non arriva questa autorizzazione non possiamo riprendere, saremmo fuori legge”.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: