Il Liverpool vuole Mbappé, Klopp sacrifica Manè

Il Liverpool di Jurgen Klopp, vuole rafforzare l’attacco per la prossima stagione e nei piani dell’allenatore tedesco c’è il nome di Kylian Mbappé. Il manager sembra che avrebbe telefonato al padre dell’attacante francese, Wilfried Mbappé, questo per capire le intenzioni che ha in mente il figlio.

Prezzi dei calciatori in calo durante quest’emergenza da coronavirus, e questo porta a tentare anche sui giocatori che hanno un cartellino più alto e quindi sono più difficili da acquistare.

Klopp sicuramente starà approfittando di questa situazione ricevendo uno spiraglio di speranza dopo che mesi fa si era rassegnato pensando che un calciatore come Mbappé potesse cambiare strada, infatti il manager, in quel periodo ha dichiarato: “Comprare questo tipo di calciatore è complicato. Al momento non vedo alcun club che possa acquistare Mbappé dal Psg. E noi siamo tra questi”.

Parole del passato, ma che con il cambiamento che ha subito il mondo e quindi anche il calcio, tutto può cambiare. Sembra infatti che  il francese, in scadenza nel 2022 con il PSG,  non abbia fretta di rinnovare il contratto.

Intanto c’è anche il problema di Sadio Manè nei Reds, che sembra essere propenso ad iniziare una nuova strada nel Real Madrid. Per ora Klopp, ha cominciato a studiare la situazione.

Foto Calciomercatoweb

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: