Giornata importante per la Serie A, oggi incontro tra Figc e Governo

La giornata odierna potrebbe essere molto importante per la ripresa del campionato di Serie A. Alle 12:00 oggi ci sarà l’incontro in videoconferenza tra Vincenzo Spadafora, Gabriele Gravina, i vertici delle componenti federali ed il dottor ed il capo della commissione medica della Figc, Paolo Zeppilli, redattore del protocollo per la ripresa degli allenamenti. Con questo vertice la situazione potrebbe diventare più chiara.

La scelta più possibile sembra essere di posticipare i divieti fino a metà maggio, anzichè il 4 di maggio. C’è la possibilità che il ministro dello sport Spadafora possa respingere i protocolli giudicandoli difficili da applicare.

Paolo dal Pino è riuscito a compattare la Serie A con l’intenzione di “portare a termine la stagione, qualora il Governo ne consenta lo svolgimento, nel pieno rispetto delle norme a tutela della salute e della sicurezza”. Con l’assemblea, il presidente di Lega ha richiamato i club ad’essere uniti avvertendo che documenti come quello di lunedì, contenenti le perplessita’ e i quesiti sulla ripresa sollevati da 7-8 club, fanno “male al sistema”.

Del Pino poi aggiunge che i problemi vanno affrontati nelle sedi opportune, restando uniti in questo momento difficile. Sicuramente non sono mancati toni alti nella riunione di 3 ore. Ci sono state 2 decisioni ufficiali: una sul rispetto degli accordi da parte delle pay-tv, l’altra sulla ripresa, votata anche da club come TorinoBrescia Sampdoria che nelle ultime settimane sono state chiare sulla loro idea di chiudere il campionato.

Proprio il ministro dello sport ha parlato in Senato riguardo la ripresa delle attività: “Dobbiamo ripartire perché lo sport è importante non solo come valore economico ma come valore sociale. Gradualmente potremo pensare di riaprire tutta la parte degli allenamenti, mentre per quel che riguarda i campionati e la attività motoria all’aperto valuteremo insieme al comitato tecnico scientifico”. Ho chiesto che tutte le federazioni si esprimano in modo che si possano applicare protocolli sanitari per poter riprendere l’attivita’ sportiva in sicurezza, venerdi’ ricevero’ l’esito di questo lavoro. Oggi invece incontrerò i rappresentanti della Figc e del mondo del calcio al fine di valutare prima del 4 maggio se saremo in grado di riaprire e cosa”.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: