Serie A, Per la ripresa, 1400 tamponi necessari

La Lega Serie A sta cercando di creare un piano per far ripartire gli allenamenti. Secondo il protocollo della commissione medica della Figc, i tamponi saranno obbligatori prima della ripartenza agli allenamenti ma scarseggiano per medici e infermieri.

Per evitare il contagio, il protocollo ha stabilito delle regole per la prevenzione. Il numero di tamponi da effettuare su giocatori e staff tecnici, sono di circa 1400. Tenendo conto che i tamponi scarseggiano per medici e infermieri, che combattono contro il coronavirus, è difficile pensare ad una ripresa degli allenamenti il 4 maggio. Una volta eseguiti i test, saranno da eseguire di nuovo durante le settimane, per tenere sotto controllo la situazione.

E’ giusto dare al calcio tamponi che al momento servono per persone più bisognose, come cittadini malati e operatori sanitari? Dal 29 aprile, la Protezione Civile convaliderà i test sierologici, che saranno disponibili dal 3 maggio, ma bisogna effettuare una numero di 1.400 persone, tra calciatori e staff. Un’altra sfida che dovrà affrontare la Lega Seria A.

 

One thought on “Serie A, Per la ripresa, 1400 tamponi necessari

Comments are closed.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: