Il futuro dello Sport USA, Anthony Fauci: “Sì allo sport nel 2020, ma a porte chiuse”

Sì allo sport nel 2020, ma a porte chiuse” Parola di Anthony Fauci, consigliere della Casa Bianca e virologo statunitense.

La preoccupazione maggiore è quella di stabilire il momento in cui sarà possibile ripartire con i campionati sportivi maggiori, come il basket, il football e naturalmente il Calcio che negli USA sta diventando sempre più popolare.

La pandemia sta mettendo in crisi il settore sportivo a tutti i livelli, pertanto il governo e i suoi esperti virologi stanno collaborando per ridare speranza  “C’è un modo in cui si può riprendere a giocare – ha detto il direttore dell’Istituto nazionale per le allergie e le malattie infettive USA a Peter HambyNessuno potrà andare allo stadio o al palazzetto; e le squadre dovranno essere tenute in osservazione in grandi hotel vicini agli impianti di gioco. Tutti verranno testati almeno una volta a settimana”. Queste sono solo alcune delle voci che stanno lavorando incessantemente nelle ultime ore, lo stesso presidente Trump ha istituito un gruppo per ottimizzare le comunicazioni ed avere un quadro in grado di aggiornarsi in tempo reale, di cui fanno parte anche i commissari dell’Nba, Nhl, Mlb, Nfl e Mls.

La NBA sta considerando di giocare le partite valide per terminare la stagione in anticipo e a porte chiuse, così da guadagnare tempo.

Notizia ANSA e Foto da Web

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: