L’Indipendiente spera nel ritorno di Aguero : “Gli teniamo da parte la maglia numero 10.”

Lucas Pusineri, allenatore dell’Indipendiente, esprime il suo sogno per il ritorno di Aguero, che ora ha un contratto col Mancester City fino al 2021 e dice: “Spero che tocchi a me essere l’allenatore di Aguero. Sono stato suo compagno di squadra e spero che in futuro potrò allenarlo. Gli teniamo da parte la maglia numero 10″.

Proprio il Kun non ha mai nascosto il suo desiderio di finire la carriera nella squadra che gli ha permesso di fare carriera nel calcio europeo nel 2006 con l’Atletico Madrid: l’Indipendiente. 

Pusineri ha rivelato anche di essere in costante contatto con Aguero, parlando anche di un possibile ritorno alla sua squadra del cuore: “Ma l’ultima volta abbiamo parlato due mesi fa o giù di lì. Gli ho fatto i complimenti dopo che aveva segnato più di un goal. Dipenderà da lui, dal suo desiderio. Ecco perché dico che dobbiamo essere elettrizzati dalla possibilità che torni all’Independiente”.

Il rapporto tra Agüero e l’Independiente, infatti è ancora forte anche se la distanza è molta. Aguero comunque resta tifoso dei Rojos:“Avere qui Sergio sarebbe bellissimo per tutti noi” – afferma Pusineri – Se andassimo in Libertadores, sarebbe una sfida importante per lui e per l’Independiente. La gente lo ama, è un idolo. Speriamo di rimanere competitivi ad alti livelli e di poter contare su di lui”.

L’attaccante ha più volte ribadito questo suo desiderio, l’ultima volta a maggio dello scorso anno: “I tifosi dell’Independiente sono eccitati dall’idea che io possa tornare, ma per il momento ho un contratto in Inghilterra e sono concentrato sui prossimi due anni che mi mancano rispetto all’accordo stipulato con i Citizens. Poi vedremo quale sarà la scelta migliore per il mio futuro, anche se l’Independiente è sempre la mia priorità”. Dichiarazione che fa sognare sempre di più

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: