Transfermarkt “svaluta” le Leghe : grande danno economico

Il coronavirus di certo ha portato delle conseguenze negative, l’economia è uno dei settori che ha colpito di più.

Proprio per questa motivazione il sito Transfermarkt, che si occupa di informazioni calcistiche, ha fatto una scelta fuori dall’ordinario: svalutare la maggior parte dei valori di mercato del suo database. Ciò ha avuto un effetto immediato sui giocatori, e soprattutto alle leghe internazionali principale. Le leghe, infatti, hanno subito un notevole calo economico.

Partendo dalla Premier League con un calo di 1,8 miliardi, 18,9 % in meno, la Liga con un calo di 1,17 miliardi, il 18,7 % in meno, la Bundesliga con un calo di 908 milioni, 17,9 % in meno e fino ad arrivare alla Serie A, con un calo di 18,75 % che corrisponde ad oltre 1 miliardo. Parlando invece di giocatori, è l’attaccante della Juventus Paulo Dybala ad aver subito il maggior danno (-18 milioni di euro).

Riguardo ai Club hanno subito delle “ferite” la Juventus, la più colpita in Serie A, con un calo di 140 milioni circa, poi Inter (-132 milioni), Napoli -120 milioni).  Anche la Serie B (-60 milioni, -16%) e, un po’ di meno, la Lega Pro (-10 milioni, -4%).

La scelta di Transfermarkt non è stata una scelta precipitosa, ma è stata una conseguenza della crisi che sta colpendo il mondo e che ha coinvolto anche il mondo del calcio.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: