In Bundesliga si ipotizza un piano per far ripartire il campionato

La DFL, la Lega Calcio tedesca sta lavorando sull’ipotesi di fare gare a porte chiuse per far ripartire la Bundesliga dopo l’emergenza da coronavirus. L’entrata sarà consentita a sole 239 persone selezionate. Nel dettaglio, sarebbero ammesse 126 persone in campo (giocatori, allenatori, medici, televisioni e raccattapalle, ridotti a quattro) e 113 persone in tribuna tra giornalisti e personale per la sicurezza. Solo otto dirigenti per squadra. Fuori dallo stadio invece ci saranno una 50ina di addetti al servizio d’ordine. Nell’unica partita a porte chiuse, Borussia Moenchengladbach-Colonia dello scorso 11 marzo, sono entrate solo 600 persone nello stadio, numero che però la lega tedesca pensa sia eccessivo.

La Bundesliga per ora starà ferma almeno fino al 30 aprile e la DFL spera di poter iniziare di nuovo ad inizio maggio.

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: