Formula 1, Ecclestone: “La stagione è da annullare”.

La pandemia da Coronavirus ha già portato al rinvio o all’annullamento dei primi otto GP della F1. Il 14 giugno ci dovrebbe essere la prima gara della stagione: il Gran Premio del Canada.

“Il campionato della Formula 1 del 2020 sarebbe da annullare, perchè con l’annullamento di alcuni Gran Premi causati dal coronavirus, non ci sarebbero abbastanza gare per “ricompensare” il campione del mondo normalmente. Dovremmo fermare questa stagione e ricominciare l’anno prossimo, perché non vedo come potremmo arrivare ad avere un numero corretto di gare per il campionato” Questo è ciò che pensa Bernie Ecclestone (ex pilota f1).

COSA DICE IL REGOLAMENTO

Seguendo il regolamento, per eleggere un campione del mondo devono essere completate minimo 8 gare. E nel caso che questi otto Gran Premi si facciano e Lewis Hamilton vincesse e diventasse campione del mondo, arriverebbe al record ti titoli vinti (7) che ora appartiene a Michael Schumacher.

Ecclestone aggiunge: “Non credo che faccia una grande differenza per Lewis , vincerebbe indipendentemente dal numero di gare. Ma sarebbe terribile se vincesse correndo solo otto gare, non sarebbe un gran campionato”. Ecclestone afferma che la situazione è drammatica e che bisognerebbe prendere esempio da altri eventi sportivi importanti come le Olimpiadi e gli Europei di calcio che sono stati tutti rinviati di un anno.

DICHIARAZIONE CEO F1

Ma nonostante i i dubbi sulla ripresa delle corse anche entro l’estate, l’attuale CEO della F1 Chase Carey ha dichiarato che credeva ancora di poter creare un calendario di almeno 18 eventi. Per l’ex pilota questa è una cosa irrealizzabile, infatti dice: “Sarei molto sorpreso se riuscissero a raggiungere questo obiettivo. Potrebbero correre tre o quattro gare all’inizio dell’anno prossimo e conteggiarle per il campionato 2020.” .In poche parole suggerisce di iniziare a tarda estate per poi finire i primi mesi del prossimo anno. Concedere ai team qualche settimana di riposo per poi ripartire con la nuova stagione 2021, che vedrà al via sempre le monoposto attuali.

Comunque tutto è ancora da confermare, è tutto in balia dell’avanzamento del coronavirus.

 

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: