NBA, positivo al Coronavirus Jim Dolan presidente dei New York Knicks

In un breve comunicato, i Knicks hanno reso noto che James Dolan è stato contagiato dal coronavirus – primo proprietario delle quattro principali leghe sportive americane a risultare positivo. L’imprenditore di 64 anni sta bene e si trova in auto-isolamento.

“James Dolan, il proprietario dei New York Knicks e dei New York Rangers, è risultato positivo al test del coronavirus”: questo l’incipit del testo del breve comunicato rilasciato dalla sua squadra NBA nelle scorse ore. I Knicks hanno sottolineato come l’imprenditore di 64 anni ha manifestato al momento soltanto “piccoli sintomi” e si trova al momento in auto-isolamento a seguito della diagnosi.

Chi è Dolan ? (nato l’11 maggio 1955) è un uomo d’affari americano che ricopre il ruolo di presidente esecutivo e CEO di The Madison Square Garden Company e presidente esecutivo di MSG Networks . In qualità di presidente delle società, Dolan supervisiona tutte le operazioni all’interno dell’azienda e supervisiona anche le operazioni quotidiane dei suoi team sportivi professionisti, i New York Knicks , i New York Rangers e i New York Liberty , nonché i loro regionali reti sportive, che includono MSG Network e MSG Plus . In precedenza, Dolan è stato CEO di Cablevision fino alla sua vendita nel giugno 2016.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: