Europa League, Inter e Roma attendono la UEFA. Si rischia di non giocare

Nelle sfide di Europa League Inter-Getafe e Siviglia-Roma regna il caos più completo. Le due gare d’andata degli ottavi di Europa League che vedono il doppio incrocio Italia-Spagna, rischiano di non giocare e di creare uno scenario a dir poco incredibile. I nerazzurri dovrebbero ospitare il Getafe a San Siro, a porte chiuse, ma il presidente Angel Torres ha annunciato che “Il Getafe non andrà a Milano, anche a costo di perdere il turno”. La Roma invece, dovrebbero partire per Siviglia nel pomeriggio, ma stanno aspettando di capire è possibile fare il viaggio visto il blocco aereo tra i due paesi. Nel frattempo si sono allenati a Trigoria in un clima surreale. A tutto questo va aggiunta la richiesta congiunta dei sindacati calciatori italiani e spagnoli, come già è successo nel fine settimana in Italia, i quali vorrebbero uno stop totale delle partite. Si attende un pronunciamento della Uefa a riguardo che dovrebbe chiarire la situazione.

Per ora a poco più di 24 ore dalle due sfide regna l’incertezza e non è certo la situazione migliore per preparare due sfide cosi delicate come l’ottavi di finale dell’Europa League.

Translate »