Inizia il Girone di Ritorno con la Juve Campione d’Inverno. Tante le premesse nello spettacolo della 1a Giornata.

Lunedì 20 gennaio 2020 Atalanta-SPAL, ore 20:45

L’Atalanta vuole i tre punti dopo la sconfitta in Coppa Italia contro la Fiorentina e il pareggio con l’Inter, quindi spera di travolgere la SPAL in questa 20° giornata di campionato; La squadra di Semplici è in difficoltà e giace inerte all’ultimo posto con soli 12 punti, la sconfitta in Coppa 3-0 contro il Milan di Pioli è solo statistica. Gasperini non vuole rischiare e non schiera una formazione da Turnover, la Roma è troppo vicina in classifica.

Probabile formazione Atalanta: Gollini (GK), Toloi, Djimsiti, Palomino; Castagne, Pasalic, De Roon, Gosens; Gomez; Ilicic, Duvan Zapata.

Probabile formazione SPAL: Berisha (GK); Cionek, Vicari, Tomovic; Strefezza, Murgia, Missiroli, Valoti, Igor; Petagna, Di Francesco;

 

Domenica 19 gennaio 2020 Genoa-Roma, ore 18:00

La Roma di Fonseca ha la sua occasione per rompere il blocco e superare l’Atalanta, dopo l’ultima sconfitta in campionato contro la Juve di Sarri e la preoccupazione per le condizioni di Zaniolo. Dall’altra parte il Genoa di Nicola tenta di non sprofondare ancora di più nella zona retrocessione, i tre punti o anche il pareggio significherebbe tanto per i liguri.

Probabile formazione Genoa: Radu (GK); Biraschi, Romero, Goldaniga; Ghiglione, Sturaro, Schone, Radovanovic, Barreca; Pandev, Sanabria;

Probabile formazione Roma: Pau Lopez (GK); Spinazzola, Mancini, Smalling, Juan Jesus; Diawara, Veretout; Under, Pellegrini, Perotti; Dzeko.

 

Domenica 19 gennaio 2020 Bologna-Verona, ore 15:00

Il Bologna di Mihajlović non sta giocando il suo miglior calcio a questo punto del campionato, ma questa 20° giornata è un’occasione per riscattarsi accogliendo in casa l’Hellas di Jurić e portargli via la sicurezza, solo due punti separano le due squadre nella classifica. Il Verona tra alti e bassi si è sempre mostrato agguerrito creando notevoli disagi ai suoi avversari spesso durante le trasferte, grazie anche e soprattutto al contributo di Pazzini alla squadra.

Probabile formazione Bologna: Skorupski (GK); Tomiyasu, Danilo, Bani, Mbaye; Poli, Dzemaili; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio

Probabile formazione Verona: Silvestri (GK); Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Verre, Zaccagni; Pazzini.

 

Domenica 19 gennaio 2020 Brescia-Cagliari, ore 15:00

Le Rondini di Corini stanno ancora vivendo l’eredità del 2019 e dalla zona retrocessione si apprestano ad accogliere il Cagliari di Maran. La matematica offre ancora molte possibilità al Brescia ma c’è ancora molto lavoro da fare dopotutto i Sardi inseguono ancora il sogno europeo e non hanno intenzione di mollare la presa, la recente sconfitta in Coppa Italia contro l’Inter non ha spezzato la loro voglia di vincere.

Probabile formazione Brescia: Joronen (GK); Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Romulo, Tonali, Ndoj; Spalek; Balotelli, Torregrossa.

Probabile formazione Cagliari: Olsen (GK); Faragó, Klavan, Pisacane, Pellegrini; Rog, Cigarini, Nandez; Nainggolan;

 

Domenica 19 gennaio 2020 Lecce-Inter, ore 15:00

Il Lecce di Liverani appare come un funambolo in questa 20° giornata di campionato, sempre sul filo della zona retrocessione e sempre pronto a creare ostacoli alle squadre avversarie, anche se una di queste squadre è l’Inter.

Antonio Conte non vuole errori e il ritorno di Lautaro offre nuove possibilità offensive alla sua formazione, possibilità che dopo lo scomodo pareggio ottenuto con l’Atalanta di Gasperini desidera concretizzare, specie dopo aver assistito al sorpasso da parte dei bianconeri “Campioni D’Inverno”.

Probabile formazione Lecce: Gabriel (GK); Donati; Rossettini; Lucioni, Calderoni ; Petriccione, Tachsidis, Deiola; Mancosu; Falco, Babacar.

Probabile formazione Inter: Handanovic (GK); Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku;

 

Domenica 19 gennaio 2020 Milan-Udinese, ore 12:30

Il Milan di Pioli sta prendendo la strada giusta? La vittoria sul Cagliari in campionato e l’ottima prestazione in Coppa Italia contro la SPAL sembrano confermare questa possibilità, inoltre ottenere i tre punti in questa 20° giornata potrebbe significare il ritorno dei rossoneri nella parte alta della classifica. L’Udinese dall’altra parte sta vivendo uno dei momenti migliori della sua stagione e viene da una serie di vittorie importanti, la recente sconfitta in Coppa Italia ha solo alleggerito i ragazzi di Gotti che possono concentrarsi sul mantenersi stabili in classifica. Entrambe le formazioni sono ricche di giovani di talento come Lasagna e Mandragora, ma attenzione ad Ibrahimovic.

Probabile formazione Milan: Donnarumma (GK); Calabria, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Bonaventura, Bennacer, Kessié, Calhanoglu; Ibrahimovic, Leao;

Probabile formazione Udinese: Musso (GK); Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Okaka, Lasagna

 

Sabato 18 gennaio 2020 Napoli-Fiorentina, ore 20:45

Non è stato un inizio anno proficuo per il Napoli, ma la vittoria sul Perugia in Coppa Italia potrebbe aver restituito smalto necessario ai ragazzi di Gattuso per respingere l’ondata Viola in questa 20° giornata di campionato.

Al San Paolo la Fiorentina si presenta carica ed intenzionata a vincere, Iachini si gioca la carta del morale e dell’Intesa Chiesa-Cutrone ma il Napoli ha i tifosi come asso nella manica.

Probabile formazione Napoli: Meret (GK); Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Hysaj; Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne

Probabile formazione Fiorentina: Dragowski (GK); Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Benassi, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Cutrone

 

Sabato 18 gennaio 2020 Sassuolo-Torino, ore 18:00

Il Sassuolo ha conosciuto giornate migliori uscendo da un periodo negativo che l’ha condotto ad un passo dalla zona retrocessione, il campionato è molto serrato e De Zerbi deve prepararsi all’assalto dei Granata e punta su Traorè. Il Toro di Mazzarri è un avversario da non sottovalutare, nonostante l’assenza di Zaza e Djidji che non sembra averne limitato i movimenti, in forse Baselli che ha ripreso ad allenarsi dopo lo stop ma Belotti c’è.

Probabile formazione Sassuolo: Consigli (GK); Toljan, Ferrari, Romagna, Kyriakopoulos; Locatelli, Obiang, Djuricic; Traore, Caputo, Boga;

Probabile formazione Torino: Sirigu (GK); Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Rincon, Lukic, Meitè, Aina; Berenguer; Belotti.

 

Sabato 18 gennaio 2020 Lazio-Sampdoria, ore 15:00

La Lazio di Inzaghi ha vinto la scommessa di iniziare bene l’anno nuovo, questa 20° giornata di campionato apre nuove opportunità e la vittoria sulla Cremonese in Coppa Italia riconferma i biancocelesti come una delle squadre più longeve della competizione. Ora la Lazio si appresta ad accogliere adeguatamente la Sampdoria guidata da Claudio Ranieri, che scende all’Olimpico con l’intenzione di lasciare il segno schierando Gabbiadini e Quagliarella, ma promette sorprese facendo emergere il nome di Bonazzoli. C’è molto in gioco ed entrambe le squadre hanno ottime risorse.

Probabile formazione Lazio: Strakosha (GK); Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Luis Alberto, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Jony; Caicedo, Immobile.

Probabile formazione Sampdoria: Audero (GK); Bereszynski, Colley, Chabot, Murru; Linetty, Vieira, Ekdal, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella.

 

Domenica 19 gennaio 2020 Juventus-Parma, ore 20.45

Probabile formazione Juventus: Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri

Probabile formazione Parma: Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Kurtic; Kulusevski, Inglese, Gervinho. All. D’Aversa

Translate »