Il Toro Mata la Lupa. Doppietta di Belotti e 3 punti fondamentali per Mazzarri

di Stefano Bassi

Inizia nel peggior modo possibile il nuovo anno della Roma di Paulo Fonseca, costretta a cadere all’Olimpico sotto i colpi di un Torino gagliardo nonostante le tante assenze e defezioni. Finisce 2-0 grazie alla doppietta di un super Belotti, che manda al tappeto i giallorossi con due gol nel finale dei rispettivi tempi e regala ai suoi un successo importante in chiave di risalita in classifica. Passo indietro pesante invece per la Roma, che lascia per strada punti d’oro per rimanere agganciata al treno di testa. 

I giallorossi partono forte e dopo pochi istanti dal fischio d’inizio creano subito la prima palla gol: Pellegrini offre di tacco a Zaniolo che calcia, il suo tiro è deviato e smanacciato da un attento Sirigu. La risposta granata arriva pochi minuti più tardi con la più grande occasione del primo tempo, in cui il protagonista principale è Pau Lopez: il portiere giallorosso è provvidenziale nel deviare il diagonale di Belotti che poi si stampa clamorosamente sul palo. Rischio enorme per la squadra di Fonseca, che però a poco a poco riprende in mano il gioco e spaventa nuovamente Sirigu con la punizione velenosa di Kolarov, respinta molto bene dall’estremo difensore sardo, bravissimo anche al 39’ sul destro dal limite di Pellegrini indirizzato all’angolino. La Roma sfiora l’1-0, ma a passare inaspettatamente in vantaggio prima del riposo è il Torino con il mancino mortifero di Belotti, che sorprende Pau Lopez e porta i suoi avanti. Ad inizio ripresa la Roma prova a reagire, ma sono i granata che sfiorano addirittura il raddoppio sempre con Belotti, il cui tiro è smanacciato dal portiere romanista e termina in corner dopo aver toccato la parte alta della traversa. La Roma non demorde e rimane a galla con la forza dei nervi, attaccando però con poca lucidità e tanto disordine: al 66’ i giallorossi avrebbero una ghiotta chance per pareggiare, ma né Pellegrini né Mancini trovano da pochi passi l’1-1. Serata storta per la squadra di Fonseca, che nel finale viene messa definitivamente al tappeto ancora da Belotti, bravo a realizzare con freddezza un rigore concesso dal Var dopo un fallo di mano di Smalling non ravvisato da Di Bello. Finisce 2-0, Mazzarri e i suoi espugnano l’Olimpico. 

Translate »