Il Liverpool è Campione del Mondo. Firmino gela il Flamengo ai supplementari

Festa grande per il Liverpool che nonostante i 120′ di gioco, ricchi di emozioni, riesce a superare il Flamengo, vera importante realtà di questa competizione e laurearsi Campione del Mondo.

E’ la prima volta che i Reds agguantano il titolo dopo tre tentativi falliti e in un colpo solo riescono a concedersi anche una rivincita importante contro i Brasiliani, visto che il Liverpool perse la finale ben 38 anni fa. Grande prova per Firmino che fa vincere i suoi con un gol ai supplementari. Nonostante sulla carta gli uomini di Klopp erano favoriti, il Flamengo si è comportato da vero signore mettendo in difficoltà gli inglesi, arrivando addirittura ai supplementari.

Equilibrio, emozioni e ritmi elevati, la finale del Mondiale per club 2019 giocata a Doha è stata una gara dalle forti emozioni. Parte bene il Liverpool, che spreca due grandi occasioni prima con Firmino, poco lucido davanti a Alves dopo appena 40 secondi di gioco, poi con Keita, che non ha sfruttato l’ottimo assist di un Salah non nella sua giornata migliore. Il Flamengo comincia a salire e prendere campo impensierendo un ottimo Allison grazie a Bruno Henrique. Infatti è stato lui l’uomo più pericoloso tra i brasiliani, insieme a Gabigol che nella ripresa si è visto negare la gioia del gol da Alisson poco dopo il palo colpito dal solito Firmino. Anche il Var è protagonista della serata : l’arbitro della gara Al Jassim, assegna un calcio di rigore al Liverpool per un presunto fallo di Rafinha su Mane, lo rivede al Var e cambia decisione. Si arriva cosi ai tempi supplementari segnati al 98° dallo stesso Firmino con il gol decisivo. Il gol della storia per il Liverpool, che è riuscito così a salire per la prima volta sul tetto del mondo dopo tre tentativi falliti : per i Reds un 2019 straordinario, con un allenatore che non molla nulla e che sale sul tetto del mondo.

LIVERPOOL-FLAMENGO 1-0 il TABELLINO :

98′ Firmino

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Van Dijk, Robertson; Henderson, Keita (100′ Milner), Oxlade-Chamberlain (75′ Lallana); Mane, Firmino (105′ Origi), Salah (120′ Shaqiri). All: Klopp

FLAMENGO (4-3-3): Alves; Rafinha, Caio, Mari, Filipe Luis; Arao (120′ Berrio), Gerson (102′ Lincoln), De Arrascaeta (77′ Vitinho); Ribeiro (81′ Diego), Gabriel Barbosa, Bruno Henrique. All: Jorge Jesus

Ammoniti: Mane (L), Salah (L), Vitinho (F), Milner (L), Diego (F)

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: