Sorpresa in Romania, Benga la rivelazione del campionato alla guida del Poli Timisoara

di Marco Rapo 

Nella seconda divisione Rumena, ricca di club decaduti come Rapid Bucuresti, Farul Costanta, Fc Arges, Petrolul e Pandurii c’è anche il Poli Timişoara, un club fondato dai tifosi nel 2012, una squadra di calcio che vuole restituire alla città uno sport amato.
L’artefice di una serie di risultati positivi per il club è proprio l’allenatore Octavian Benga che subentrato in corso d’opera a Mugur Gusatu, in 6 partite ha messo a segno 4 vittorie, 2 pareggi e zero sconfitte, portando la squadra dall’11 posto al 6°, l’ultima impresa il 7 dicembre ultima partita prima della sosta invernale, vinta 1-0 contro il Pandurii.
Ora alla ripresa del campionato la squadra dovrà confermare la striscia positiva anche se il compito sarà davvero duro perchè arriverà al “Dan Păltinișanu” il blasonato Rapid Bucuresti affamato di punti. Attualmente il club viola non ha particolari obbiettivi in campionato, diciamo che adotta la filosofia di Simeone “latido a latido”, ovvero passo dopo passo cercherà di costruirsi il futuro, filosofia che non è quella di vivere alla giornata, ma di programmare le partite come se fossero tante piccole finali.
Il club viola è molto attivo anche sui social, promuovendo molte iniziative con l’intento di far riavvicinare i tifosi allo stadio. Ovviamente questo nuovo club non è lo storico Poli Timisoara.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: