Il Verona da spettacolo. Rimontato il Torino e gol spettacolo

di Marco Rapo

Il Verona di Juric rimonta tre reti al Torino.
L’Hellas Verona si può tranquillamente definire la bella sopresa di questo campionato, almeno per il girone d’andata.
Il patron gialloblù affida la squadra a quel Ivan Juric criticato aspramente al Genoa, il tecnico ripaga la fiduia con una serie di prestazioni da incorniciare.
Al Bentegodi arriva il Toro di Mazzarri che parte in quinta con un Ansaldi in gran spolvero, infatti al 36′ i granata passano in vantaggio proprio con l’Argentino, al 54′ raddoppia Berenguer e partita in discesa. Ansaldi chiude teoricamente la partita siglando la terza rete, la sua seconda del match, “teoricamente” perchè mai dare per sconfitto questo Verona che al 69′ accorcia con un rigore di Pazzini (mano di Bremer). Al 73′ entra Belotti nel Toro al posto di Berenguer ma Juric alza il baricentro del Verona che va sul 2-3 botta di Pazzini che colpisce il palo, Verre è il più lesto e mette alle spalle di Sirigu. All’85’ Faraoni pesca in area Stepinski, lasciato solo in area mette a segno il rocambolesco 3-3.
Capolavoro di Juric che azzecca le tre sostituzioni, i tre subentrati vanno tutti a segno e il Bentegodi può festeggiare.
Granata frastornati per la vittoria gettata via.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: