Il derby della Lanterna illuminato da Gabbiadini: Genoa-Sampdoria termina 0-1. E Ranieri…

DALL’INVIATO – Un lampo, un guizzo, nei minuti finali della seconda frazione di gioco, consentono alla Sampdoria di ottenere la vittoria del derby della Lanterna. Un derby, oggettivamente, molto brutto e contratto: pochissime occasioni, molti falli, tanta tensione e nervosismo in campo. Un partita che, sostanzialmente, poteva terminare con uno squallido pareggio a reti bianche, oppure essere risolta solo da un semplice, sporadico, episodio: un calcio da fermo o uno svarione difensivo. Ed è andata proprio così.

All’85’, infatti, Ghiglione perde, malamente, una palla velenosissima sulla propria trequarti. Linetty ne approfitta e si invola verso l’area avversaria, per poi servire Gabbiadini che stava arrivando a rimorchio. L’attaccante blucerchiato calcia, dal limite, con il sinistro, ed insacca alla destra di Radu con una rasoiata imprendibile. Gol vittoria e delirio sulla panchina e sugli spalti di fede doriana.

Era una partita importantissima, fondamentale, per entrambe le squadre, invischiate in piena zona retrocessione e bisognose di fare risultato per recuperare terreno sulle dirette concorrenti. Ranieri si conferma “mister derby” (9 vittorie sulle 10 stracittadine alle quali ha partecipato, con un solo pareggio, sulla panchina della Juve nel 2007/2008) e con questo successo raggiunge quota 15 punti, agguantando, in classifica, il Lecce (ieri sconfitto a Brescia), l’Udinese ed il Sassuolo (che oggi dovranno affrontare, rispettivamente, Juventus e Milan). Il Genoa di Thiago Motta, invece, resta impantanato nelle zone basse della classifica: con appena 11 punti è al penultimo posto in classifica, due punti sopra la SPAL e a due lunghezze dal Brescia, terzultimo.

IL TABELLINO
GENOA-SAMP 0-1
85′ Gabbiadini

GENOA (3-5–2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito (88′ Cleonise); Ghiglione, Schöne (66′ Jagiello), Radovanovic, Cassata, Pajac (66′ Ankersen); Sanabria, Pinamonti. All. Thiago Motta

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Thorsby, Colley, Ferrari, Murru; Depaoli, Vieira, Ekdal (46′ Murillo), Linetty; Ramirez (75′ Gabbiadini); Quagliarella (75′ Caprari). All. Ranieri

Ammoniti: Ghiglione (G), Cassata (G), Vieira (S), Criscito (G), Ramirez (S), Colley (S), Romero (G), Cleonise (G)

 

Translate »