Il Monza non sbaglia. Vince contro l’Alessandria e va a +11

Nel girone A della Serie C, il Monza di Brocchi sembra non avere rivali con 39 punti (ben 11 in più dalla seconda, il Renate) è saldamente al comando della classifica.
Oggi pomeriggio al Brianteo è caduta anche l’Alessandria, con un netto 2-0 (gol di Rigoni e Armellino).
Il progetto di Berlusconi e Galliani di riportare il club all’antica gloria quindi si sta dimostrando solido e concreto. Brocchi sta guidando i biancorossi in una storica cavalcata verso la serie B.
Un girone che vede anche altre “grandi” decadute come Como, Pro Patria, Siena, Novara che però sembrano riscontrare molte difficoltà in un calcio molto differente da quello di serie A e B.
Il Monza quindi sembra già con un piede in B, non solo per il buon progetto societario ma anche per il gioco espresso fino as ora, nel frattempo il club si avvicina al titolo di campioni d’inverno.

Il tabellino:
Monza-Alessandria 2-0

Marcatori:
70′ Rigoni
85′ Armellino

MONZA: Lamanna, Lepore, Scaglia, Bellusci, Anastasio (30’st Marconi); Armellino, Rigoni, D’Errico; Mosti (30’st Galli); Marchi (17’st Brighenti), Gliozzi (17’st Finotto) All. C. Brocchi

ALESSANDRIA: Valentini, Dossena, Cosenza, Sciacca; Cambiaso, Castellano, Suljic (22’st Gilli), Chiarello (30’st Sartore), Celia (1’st Cleur); Eusepi (45’st Pandolfi), Arrighini All. Scazzola

Arbitro: Sig. Santoro di Messina

(Marco Rapo)

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: