Ancora un lutto per il Sassuolo: morta la vicepresidente Adriana Spazzoli

A soltanto 50 giorni dalla morte di Squinzi, altro lutto in casa Sassuolo. Si è infatti spenta Adriana Spazzoli, vicepresidente del club e vedova dell’ex patron. La donna, che aveva 71 anni, era malata da tempo e dopo l’addio al marito le sue condizioni di salute erano peggiorate.

A comunicare la morte è stata la Mapei Sport, attraverso un messaggio condiviso sui proprio canali social network: “La dottoressa Adriana Spazzoli è tornata al fianco del dottor Giorgio Squinzi. Non smetteremo di “pedalare” anche per lei, che insieme al marito ha guidato Mapei SpA e ognuno di noi con carisma, competenza, rigore, passione e umanità. Che riposino in pace, insieme“. Immediato anche il ricordo del sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani: “A fianco del marito ha saputo fare cose immense tanto nel mondo imprenditoriale quanto nello sport. Parliamo di un manager capace e di una donna gentile. Da lei arrivano alcune delle intuizioni più felici, in termini di marketing e comunicazione, che hanno trasformato un Sassuolo con pochi tifosi e scarse speranze di salvezza in C2 in una squadra ammirata in tutto il mondo. Ancora una volta la città di Sassuolo piange una grande persona. Colei che assieme al marito ha saputo trasformare un sogno in una splendida realtà, regalandole palcoscenici prestigiosi“.

Translate »