Premier League, il Chelsea è secondo e Lampard ringrazia. Nessuno c’avrebbe scommesso

Dopo il rocambolesco pareggio con l’Ajax in Champions League, il Chelsea di Frank Lampard batte 2-0 il Crystal Palace e trova il sesto successo consecutivo in Premier League. Allo Stamford Bridge la partita si sblocca nella ripresa con Abraham al 52’ e Pulisic al 79’. I Blues sono secondi insieme al Leicester, che supera 2-0 l’Arsenal grazie a Vardy e Maddison. Continua a faticare il Tottenham, fermato sull’1-1 casalingo dallo Sheffield United: al vantaggio di Son risponde Baldock.

Una vittoria sudata, perché nel primo tempo i Blues non riescono la roccaforte della squadra di Roy Hodgson, ma nella ripresa, quando Kovacic avvia l’azione, Willian la rifinisce con un tocco di classe e Abraham sigla la rete numero 10 in campionato, gli uomini di Hodgson crollano. Il Chelsea dei giovani, 24 anni e 88 giorni la media della squadra schierata da Lampard, dimostra una maturità incredibile, grazie anche all’esperienza di molti di questi in Europa. Lampard applaude e ringrazia, il secondo posto è un risultato eccezionale e da morale nella pausa che potrebbe dare vigore per i prossimi impegni soprattutto in Europa.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: