L’Inter passa la notte sola in alto alla Classifica. Ma che bella squadra è il Brescia

L’Inter è Prima in Classifica, almeno per questa notte. Batte il Brescia 2-1  e attende la sfida tra Juventus e Genoa. Conte vince contro un ottimo Brescia. Nel Primo tempo i nerazzurri gestiscono la partita senza soffrire molto e trovano il vantaggio con il solito Lautaro Martinez. Nel secondo tempo la squadra di Corini si trasforma ed entra in campo molto più propositiva degli uomini di Conte e mette in difficoltà l’Inter nei primi dieci minuti della ripresa. Nel momento migliore dei Biancoazzurri, resetta tutto Lukaku, che servito da Gagliardini, punta il centro del campo e da fuori area fa partire un missile imprendibile per il 2 a 0. Nulla è perduto. Il raddoppio non scoraggia il Brescia che si rende ancora pericoloso e accorcia al 76′: il tiro di Bisoli viene respinto da Handanovic e Skriniar segna uno sfortunato autogol dopo che la palla gli carambola addosso. Il Brescia si butta ancora in avanti e si rende pericoloso più volte con Balotelli. L’Inter vince e guadagna la testa della classifica con 25 punti. Vince soffrendo, ma la forza di una squadra è anche questa, stringere i denti con tutte le squadre e non entrare in campo credendo di averle vinte già tutte.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: