GP Del Messico, vince ancora Hamilton. Il Muretto Ferrari, che disastro

Trionfa Hamilton in Mercedes il Gp del Messico 2019, il 18^ appuntamento del Campionato Mondiale 2019. Vince davanti a Vettel, Bottas e Leclerc. Verstappen finisce sesto in rimonta, dopo una partenza disastrosa. Settimo il messicano Perez. La vittoria porta Hamilton ad un passo dal sesto titolo mondiale che potrebbe essere suo già negli Stati Uniti. La scuderia Ferrari continua a dare segni di miglioramento: prima e seconda alla griglia di partenza, salgono sul podio con il secondo posto di Vettel, ma le scelte tecniche sono un disastro. La differenza l’ha fatta la strategia. Vincente quella Mercedes che ha optato per una sola sosta ai box rivelando una migliore scelta per la gestione delle gomme. La Ferrari, dal canto suo, nonostante i due piloti in prima fila che dimostrano un miglioramento della scuderia, non ha convinto per la scelta della doppia sosta per Leclerc, che ha perso 4 secondi nel corso del secondo pit stop per un errore nel montaggio della ruota, mentre Vettel si è fermato troppo tardi, subendo così l’undercut di Hamilton. Nonostante i complimenti, la Ferrari subisce la terza sconfitta consecutiva. La festa per Hamilton è solo rimandata: in Messico il fuoriclasse coglie la decima vittoria stagionale, ma non festeggia il sesto titolo mondiale perché Bottas chiude al terzo posto. La decima vittoria stagionale di Hamilton coincide con la centisma vittoria Mercedes in Formula 1 proprio con Lewis Hamilton che conquista il successo numero 83 della sua carriera.ù

(Enrica Di Carlo)

Translate »