Serie A, 36a Giornata, Fiorentina-Milan 0-1. E’ buio pesto a Firenze.

Allo stadio Artemio Franchi match che racconta due film diversi: Un primo tempo da blackout per la Fiorentina, con un Milan rapace che domina per larghi tratti e va in goal con Hakan Calhanoglu al 35’ (su colpo di testa).

Nel secondo tempo la Viola – seppur senza lieto fine – ha una reazione di orgoglio, cercando in più occasioni di rimettere in discussione il risultato.

Al termine dei 90’ Gattuso può sorridere: La seconda vittoria di fila del suo Milan significa 5o posto, 62 punti in classifica, a -3 dall’Atalanta e tanta speranza di rimanere nella corsa al 4o posto, all’inseguimento dei cugini.

Per la Fiorentina di Montella la crisi è infinita: Dal suo arrivo ancora nessuna vittoria in 6 match tra campionato e coppa. La quarta sconfitta di fila in campionato.

Sembra che a Firenze i giocatori non vedano l’ora di terminare la stagione, mentre la società trema di fronte alla prospettiva (non più tanto lontana) di retrocedere dalla massima serie .

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: